BIO

spazidivitascomodi

Spazi di vita scomodi” è il primo album solista, uscito il 17 marzo 2017 su etichetta Discipline / Audioglobe.
Dieci brani scritti da Giuseppe e prodotti da Lele Battista, produttore e autore italiano di grande sensibilità. Hanno partecipato alle registrazioni anche ospiti prestigiosi come Andy (Bluvertigo) e Gak Sato (Vinicio Capossela).
Il lavoro è stato mixato da Raffaele Stefani (Gianna Nannini, Morgan) e masterizzato da Giovanni Versari. L’artwork di copertina è un’opera originale dell’artista milanese Roberta Maddalena Bireau.
Il disco ha già ricevuto ottime recensioni su riviste quali Rockerilla, Rumore, Viva Mag, ma anche su webzine come L’Isola che non c’era, Indiepercui, TuttoRock, MEI Web (Meeting delle etichette indipendenti), Distopic, Exitwell, Rockgarage, JayMag, MusicTraks, Ondalternativa, Lost Highways e Mescalina, e su canali come Balcony Tv, Il Salotto di Mao e Fiat Music con Red Ronnie.

Per ordinare la tua copia, clicca e visita lo SHOP

.

BIOGRAFIA

Giuseppe Fiori è bassista, produttore e polistrumentista.
Nasce a Milano il 9 settembre 1982
Consegue la maturità classica nel 2001 e si laurea in Giurisprudenza nel 2012 presso l’Università Statale di Milano con una tesi sui “Nuovi modelli di distribuzione on-line delle opere musicali”.
Studia con alcuni fra i più stimati bassisti italiani: Paolo Costa, Paolo Donnaruma, Federico Malaman e Alberto Bollati.
Nel 2018 si iscrive al CPM di Milano per finalizzare gli studi e conseguire il diploma in basso elettrico, sotto la guida di Dino D’Autorio e Siro Burchiani.

compofiori

Dal 2005 suona con i milanesi Ariadineve, con i quali pubblica due album, il primo edito da EMI Music. Entrambi i lavori vantano prestigiose collaborazioni fra cui Paolo Benvegnù, Lele Battista, Mauro Ermanno Giovanardi e Leziero Rescigno (La Crus, Amor Fou).
Dal 2007 suona con il cantautore milanese TAO, insieme al quale macina oltre 800 concerti in tutta Italia ed Europa, nell’arco di 7 anni, nelle piazze di oltre 600 città, ricevendo nel 2008 il premio di “Tour più originale dell’anno” da parte del MEI (Meeting delle Etichette Indipendenti) di Faenza, suonando a bordo del TAO Love Bus, un furgone Volkswagen hippie style munito di sound system e strumentazione completa al suo interno. Con TAO suona perfino al Cavern Club di Liverpool, lo storico locale dove hanno esordito i Beatles.

compofiori

Dal 2012 entra a far parte del progetto teatrale The Spleen Orchestra, tributo ai film del regista Tim Burton e alle colonne sonore del compositore Danny Elfman, insieme ai quali compie un tour nei principali club, festival e teatri della Penisola.

spleen

Dal 2013 entra a far parte come bassista resident nel progetto rock-umanitario Rezophonic, definito dalla critica come la Nazionale del Rock italiano, capitanata da Mario Riso. Tramite questo progetto ha la possibilità di accompagnare artisti come Cristina Scabbia (Lacuna Coil), Eva Poles (Prozac+), Sasha Torrisi (Timoria), Livio Magnini (Bluvertigo), Pino Scotto, Max Zanotti (Deasonika), Roy Paci, Piotta, Pier Ferrantini (Velvet), Ketty Passa, Alteria, Dj Aladyn e molti altri.
Con Rezophonic suona in tutta Italia, Russia e Siberia.
Fra le principali partecipazioni nazionali quella al Primo Maggio di Tranto 2014 e 2018 (davanti a 80.000 persone), allo Stadio Olimpico di Roma (Rugby 6 nazioni 2015), allo Stadio San Siro di Milano per l’evento Inter Night 2015 e al Primo Maggio di Roma 2016 in Piazza del Popolo (200.000 persone).

rezophonic

Fra le collaborazioni in studio e dal vivo spiccano anche quelle con Garbo, Morgan, Egokid, Lacuna Coil, Brian May, Cristina Donà, Violante Placido, Omar Pedrini, Alessandro Grazian, Andy (Bluvertigo), Piotta, Esa El Prez, Alberto Fortis, Erica Mou, Ricky Gianco, Ricky Portera (Stadio), Ivan Cattaneo, Lele Battista, Paolo Benvegnù, Marco Mengoni, Ricky Belloni (New Trolls), Fausto Mesolella (Avion Travel), Luca Urbani (Soerba), Megaheartz (Morgan, Battiato, Gazzè), Giorgieness, con la storica formazione beat italiana de I Corvi (durante il concerto per il cinquantennale della band), con i Movida (“Contro Ogni Tempo – 20 years Tour”), con il duo La Scapigliatura, con la Rockin’1000 Band (con la direzione orchestrale del Maestro Marco Sabiu) e con molti altri.

E’ autore e conduttore della trasmissione radiofonica “Let’s Spend The Night Together”, nata sulle frequenze di Rock’n’Roll Radio nell’ottobre 2016, attualmente in onda su Radio Popolare (FM 107.6), con oltre un centinaio di interviste ad artisti quali Danko Jones, Malika Ayane, Tricarico, I Rockets, Richard Benson, Gianfranco Reverberi, Max Collini (Offlaga Disco Pax), Cesareo (Elio e le Storie Tese), I Selton, Claudio Trotta (Barley Arts) e molti altri…
Altre trasmissioni: “Mi ritorna in mente” (con Aldo Pedron) su Radio Popolare (2019), “Scelti dal Capitano” su RezoTv (2018 – 2018), “Open Space” su Rocker Tv (2020-2021).

Dal 2016 fa parte della Nazionale Italiana Artisti Tv e Stelle dello Sport, partecipando ad alcune partite amichevoli a scopo benefico.

E’ stato endorser di marchi come Gibson, Epiphone e Bulk Music. Oggi è endorser e collabora con la ditta di pedali artigianali italiana Fattoria Mendoza, utilizza bassi Groove Master Lab con magneti Pkv Pickups. Inoltre ha collaborato con le aziende Steinberg e Yamaha bass per alcuni eventi promozionali legati al software CuBase 8 pro, e con la ditta di cavi artigianali Reference Laboratory per un seminario al SHG – Second Hand Guitar 2017.